“Lo sviluppo della telemedicina nel territorio di Foligno”, esperti e istituzioni a confronto nel webinar del 15 marzo alle ore 17

No Comments 313 Views0


Esperti e istituzioni a confronto nell’importante evento promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, in collaborazione con Regione Umbria e Azienda Usl Umbria 2 sul tema “Lo sviluppo della Telemedicina nel territorio di Foligno, il ruolo della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno”, in programma il prossimo 15 marzo alle ore 17 e trasmesso in streaming nei canali social Facebook e YouTube della Fondazione.

 

“In questa lunga fase di emergenza pandemica – spiega il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino – in linea con la programmazione regionale, abbiamo concentrato forze e impegno per sviluppare le grandi potenzialità che ci offre la telemedicina nella gestione a domicilio dei pazienti attraverso la condivisione delle conoscenze, un proficuo confronto tra tutti i professionisti della nostra azienda e la definizione di nuovi percorsi organizzativi. Le tecnologie al servizio del sistema sanitario e del cittadino – ha dichiarato il manager sanitario – diventano un’opportunità da saper cogliere ed utilizzare al meglio, in questa fase di significativa circolazione del virus, al fine di limitare gli spostamenti degli assistiti affetti da patologie croniche per recarsi presso le strutture sanitarie, anche in considerazione della loro condizione di salute che li espone a maggior rischio. Avere partner importanti al nostro fianco, come la Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, per implementare i nostri progetti ci consentirà di compiere notevoli passi in avanti per costruire una medicina del futuro innovativa ed ancor più efficace”.

Al webinar intervengono il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno Umberto Nazzareno Tonti, l’assessore regionale alla Salute e Politiche Sociali Luca Coletto, il direttore generale dell’Azienda Usl Umbria 2 Massimo De Fino. Tra i relatori Sergio Pillon, coordinatore trasformazione digitale Asl Frosinone, Mauro Zampolini, direttore del dipartimento di Riabilitazione della Usl Umbria 2, dal primo marzo direttore sanitario dell’Azienda Sanitaria e Lucio Patoia, direttore della struttura complessa di Medicina Interna dell’ospedale “San Giovanni Battista” di Foligno.

Coordina i lavori Paolo Trenta, consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno.

Link di accesso alla diretta streaming:
https://m.facebook.com/fondazionecarifol

La presentazione di Mauro Zampolini, direttore del dipartimento di Riabilitazione e, dal 1 marzo, direttore sanitario dell’Azienda Usl Umbria 2

 

“La telemedicina è stata sviluppata nella nostra Azienda Sanitaria fin dal 2000 attraverso due finanziamenti europei. Questo ha permesso di sviluppare, insieme ad altri partner europei, dei sistemi di tele riabilitazione che sono stati frutto di sperimentazione scientifica. Più recentemente sono state sperimentate piattaforme mirate a mantenere il contatto con i pazienti nel proprio domicilio soprattutto nelle condizioni di cronicità. Da circa tre anni la nostra azienda ha inoltre attivato un sistema di telestroke, attraverso tele consulenza, mirato alla valutazione a distanza dei pazienti con ictus da Foligno a Orvieto, Norcia e Spoleto. Questo è stato molto utile per praticare terapie più precocemente possibile e per fare i follow-up dei pazienti nelle condizioni di cronicità.

La pandemia ci ha costretto a riutilizzare questi sistemi per mantenere il supporto assistenziale terapeutico a distanza nelle condizioni di difficoltà a garantire le visite in presenza. A questo fine un po’ tutti i colleghi si sono attrezzati ad utilizzare i normali mezzi di comunicazione con i pazienti.

Nell’ambito del dipartimento di Riabilitazione abbiamo cercato invece di utilizzare i sistemi che già stavamo sperimentando per supportare a distanza i pazienti in condizioni di cronicità e alcuni assistiti che avevano bisogno di una valutazione ma erano impossibilitati a venire in ospedale.

Un altro sistema di telemedicina, Digital Narrative Medicine (DNM) è stato attivato per un’altra serie di attività. In primo luogo, sono stati seguiti complessivamente circa 100 pazienti in questo periodo in continuità e controllo riabilitativo e neurologico. Inoltre, è attiva una sezione di supporto psicologico in telemedicina. Più recentemente è stato attivato un modulo per seguire le persone con demenza e supervisionare a distanza esercizi cognitivi derivanti dalla metodologia del laboratorio di stimolazione cognitiva che era stato attivato con il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno. Ora la piattaforma DNM, finanziata per un anno dalla Fondazione stessa, è utilizzata anche dal servizio trasfusionale per consulenza ematologica, donazione cordone ombelicale e donatori di sangue”.

Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e i progetti dedicati alla “Salute digitale”

La Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, nell’ambito delle sue azioni progettuali dedicate alla “Salute digitale”, ritiene di particolare interesse favorire un ecosistema dell’innovazione applicato alla salute e guarda con molto interesse al campo della telemedicina; su tale presupposto e in collaborazione con l’Usl Umbria 2 ha investito parte delle proprie risorse in un percorso di potenziamento del servizio di telemedicina presso l’Ospedale di Foligno.

Il presidente della Fondazione, Umberto Nazzareno Tonti: “Raccolta la disponibilità dell’Usl Umbria 2, abbiamo ritenuto che tale opzione fosse, tra l’altro in un momento di così forte pressione su medici e ospedali, uno strumento per valorizzare il ruolo del digitale e della telemedicina nell’ottica di concorrere ad aumentare la resilienza del sistema sanitario umbro e l’efficacia del servizio.

Non a caso il nostro intervento si colloca all’interno di un disegno più ampio e in piena coerenza con le politiche sanitarie della Regione Umbria che nel 2020 ha approvato un’azione sperimentale di telemedicina tesa a permettere il monitoraggio a distanza delle condizioni cliniche dei pazienti curati a domicilio attraverso la trasmissione di referti per via telematica.

Ricordo, inoltre che l’ente di Palazzo Cattani ha sempre affiancato l’Ospedale di Foligno puntando sul valore aggiunto delle strumentazioni sanitarie ad alto valore tecnologico e credo che la sua declinazione digitale non possa che fare la differenza in tutte le fasi di prevenzione, accesso, cura e assistenza dei pazienti, per aiutare il personale sanitario nelle decisioni cliniche e le strutture sanitarie nella continuità di cura e nell’operatività.

L’emergenza sanitaria è anche l’occasione per sperimentare soluzioni che valorizzino al massimo i seguenti benefici: concorrere a contenere il contagio, ridurre le ospedalizzazioni, gestire i pazienti sul territorio e per cercare di dare un proprio contributo nella ridisegnazione dei modelli di cura accelerando la transizione verso un modello di sanità più connesso, sostenibile e resiliente.

Siamo convinti come il percorso avviato possa creare i presupposti per consolidare gli investimenti sui temi dell’Innovazione applicati alla Sanità a riprova dell’ottimo rapporto tra Fondazione, Usl Umbria 2 e dei buoni frutti che tali sinergie possono produrre in favore del nostro territorio di riferimento”.

Per saperne di più clicca qui.
Elliott, The Dallas fresh, Found the going tough until late in to fourth quarter. Well later, The NFL leading rusher with the non-stop churning legs buried Pittsburgh. His first landing, A 14 yard dash down the best sideline, This Cowboys up 29 24 Kwon Alexander jersey. Patriots coach Bill Belichick said all three players would be assessed, But chiefly referred to Mayo injury as little bittersweet. Brady is two 300 yard passing games shy of complementing Brett Favre total. It has also been Brady 16th career game with four or more touchdowns and no interceptions. Provide much more competitive than it was out there, Belichick thought. Give to them credit, They did a bit more than we did tonight. We got to do a more satisfactory job, But I not implementing anything away from them reggie nelson jersey. A sixth year NFC snug end, Granted anonymity in order to speak freely regarding the subject, Said that short arming passes or seeking safe haven out of bounds to reduce contact happens the time and someone says they lying. Vikings attacking lineman Jeremiah Sirles calls it smart football. The person in Year 8 or 9, And you running down the part time, But(Seattle Seahawks cover) Kam Chancellor racing at you, What those extra 2 yards investing in a just stepping out of bounds and avoiding a huge collision? Sirles stated.I explain to you this I a black man, As well as, You are sure that, Colin Kaepernick, He not schokohrrutige, Okay? Harrison understood. Cannot determine what I face and what other young black men and black people face or people of color face on an every single[day] Agreement rashad jennings jersey. Birth sister is white, And he was applied and raised by white parents.. I felt it would definitely be a public safety issue we would cancel it, But at this moment I think we be fine for tomorrow custom chiefs jersey. You about to attend the parade, Mayor Walsh said to leave early and have plenty of travel time. Law enforcement will be enforcing this rule devante parker jersey..