Lezione magistrale di Arno K. Kumagai sulle Medical Humanities alla Federico II di Napoli

No Comments 92 Views0


 

Si discuterà di medical humanities al Policlinico Federico II con la lezione magistrale di Arno K. Kumagai, Professore di Medicina dell’Università di Toronto. Un appuntamento di grande interesse per i professionisti della salute il cui contesto, caratterizzato dall’innovazione tecnologica, dall’applicazione di sempre più stringenti normative, dalla fragilità del rapporto fiduciario con i pazienti, si presenta oggi quanto mai complesso. L’evento, gratuito ed accreditato ECM (4 crediti) per tutti i professionisti della salute, dal titolo “Le medical humanities nella formazione in Medicina”, è in programma Mercoledì 7 novembre, nell’Aula Magna “Gaetano Salvatore”, a partire dalle ore 14.00.
Le medical humanities guardano alla tutela e alla cura della salute come responsabilità collettiva ed intendono fornire alla medicina, e a tutti i soggetti coinvolti nel processo di cura, gli strumenti necessari per comprendere tanto le malattie quanto la salute per favorire una maggiore comprensione di sé, dell’altro e del processo terapeutico. Da tempo, la Scuola di Medicina e Chirurgia e l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II sono impegnate, con la Scuola di Specializzazione in Pediatria ed insieme alla Società Italiana di Pedagogia Medica, a delineare nuovi percorsi di cura in grado di coniugare il rigore scientifico con gli aspetti di comprensione, rispetto, tolleranza ed ascolto dei bisogni del paziente. Un impegno che al più presto dovrebbe tradursi in interventi formativi da effettuare sin dalle fasi iniziali del percorso didattico dei professionisti della salute. L’evento rappresenta anche il primo appuntamento dei casi clinici del mercoledì, ciclo di incontri organizzati dalla Scuola di Specializzazione in Pediatria per avvicinare i medici in formazione a tematiche attuali e di particolare interesse per la pratica clinica, con un approccio multidisciplinare.
Sul tema si confronteranno: G. Isabella Continisio, Responsabile della Formazione Continua in Medicina dell’AOU Federico II, Cesare Gagliardi, Presidente del Collegio degli Studi di Medicina e Chirurgia, Alfredo Guarino, Direttore della Scuola di Specializzazione in Pediatria, Stefano Luciani, Assistente in Formazione in Pediatria, Maura Striano, Professore Ordinario di Pedagogia, con la moderazione di Cesare Formisano, Professore Associato di Chirurgia Generale, e Raffaele Iorio, Professore Associato di Pediatria.
Ad aprire l’incontro saranno Luigi Califano, Presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia e Vincenzo Viggiani, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.
Il coordinamento scientifico dell’evento è a cura di G. Isabella Continisio, Cesare Formisano, Alfredo Guarino e Maura Striano.
Elliott, The Dallas fresh, Found the going tough until late in to fourth quarter. Well later, The NFL leading rusher with the non-stop churning legs buried Pittsburgh. His first landing, A 14 yard dash down the best sideline, This Cowboys up 29 24 Kwon Alexander jersey. Patriots coach Bill Belichick said all three players would be assessed, But chiefly referred to Mayo injury as little bittersweet. Brady is two 300 yard passing games shy of complementing Brett Favre total. It has also been Brady 16th career game with four or more touchdowns and no interceptions. Provide much more competitive than it was out there, Belichick thought. Give to them credit, They did a bit more than we did tonight. We got to do a more satisfactory job, But I not implementing anything away from them reggie nelson jersey. A sixth year NFC snug end, Granted anonymity in order to speak freely regarding the subject, Said that short arming passes or seeking safe haven out of bounds to reduce contact happens the time and someone says they lying. Vikings attacking lineman Jeremiah Sirles calls it smart football. The person in Year 8 or 9, And you running down the part time, But(Seattle Seahawks cover) Kam Chancellor racing at you, What those extra 2 yards investing in a just stepping out of bounds and avoiding a huge collision? Sirles stated.I explain to you this I a black man, As well as, You are sure that, Colin Kaepernick, He not schokohrrutige, Okay? Harrison understood. Cannot determine what I face and what other young black men and black people face or people of color face on an every single[day] Agreement rashad jennings jersey. Birth sister is white, And he was applied and raised by white parents.. I felt it would definitely be a public safety issue we would cancel it, But at this moment I think we be fine for tomorrow custom chiefs jersey. You about to attend the parade, Mayor Walsh said to leave early and have plenty of travel time. Law enforcement will be enforcing this rule devante parker jersey..