#AI4DOCS, opportunità e rischi dell’Intelligenza Artificiale in medicina

No Comments 184 Views0


La Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore promuove un importante convegno per riflettere sull’applicazione dell’intelligenza artificiale all’ambito medico, ai suoi possibili vantaggi e agli altrettanti lati problematici emersi dalle più recenti ricerche scientifiche.

L’innovazione tecnico-scientifica è sempre stata alla base degli avanzamenti nel campo medico. Nell’era della “digital disruption” le nuove tecnologie disponibili pervadono tutti i settori e anche la medicina compie salti quantici nella diagnosi, trattamento e cura delle patologie per offrire alle persone una maggiore aspettativa e una migliore qualità della vita.

Gli ospedali stanno passando al funzionamento come unità digitalizzate mentre l’armonizzazione dei dati rappresenta la vera sfida per rinnovare il paradigma della gestione della sanità. In questo scenario si inserisce l’adozione della più dirompente tecnologia di sempre: l’intelligenza artificiale.

In questo contesto si inserisce la volontà e l’interesse della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS nel promuovere, in collaborazione con la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, il Convegno #AI4DOCS “Opportunità e Rischi dell’Intelligenza Artificiale in Medicina”, che si terrà a Roma mercoledì 11 dicembre, alle ore 9.00, presso la Sala Medicinema del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS (piano 8°, ala A).

Il Convegno sarà aperto dal Rettore dell’Università Cattolica Franco Anelli, dal Presidente della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS Giovanni Raimondi, e dall’Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica S.E.R. Mons. Claudio Giuliodori.

Alla prima sessione intitolata “Verso il dominio dell’algoritmo?” interverranno: Roberto Cingolani, Chief Technology&Innovation Officer Leonardo SPA, Alessandro Curioni, IBM Fellow, VP Europe & Africa Director IBM Research, Fabio Moioli, Head Consulting & Services @Microsoft, Agostino Santoni, AD CISCO Italy, Hassan Sawaf, Former Director of AI Amazon & eBay.

Seguirà il talk di Massimo Chiriatti, autore del libro “#Humanless. L’algoritmo egoista”.

Successivamente alcune startup italiane presenteranno le loro soluzioni di avanguardia nel mondo della salute grazie all’implementazione di AI a cui seguirà il dibattito di Marco Trombetti, Founder & Ceo Translated.

Alle ore 11 si aprirà la seconda sessione “Quali futuri possibili per la medicina?” il cui keynote speech sarà affidato a Paolo Benanti, teologo, esperto di bioetica e nuove tecnologie e membro Task Force MISE per l’AI. Al dibattito interverranno: Massimiliano Boggetti, Presidente Confindustria Dispositivi Medici, Roberto Chareun, Managing Director & VP Italy Getinge, Gianluca Garziera, Digital Business Lead J&J Medical Spa, Massimo Massetti, Direttore Area Cardiovascolare e UOC Cardiochirurgia Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS, Michele Perrino, Presidente e AD Medtronic Italia Spa.

La terza sessione intitolata “Come governare l’Intelligenza Artificiale?” sarà introdotta da Mauro Ferrari, scienziato e presidente designato per il 2020 European Research Council. Al dibattito interverranno: Rocco Bellantone, Preside Facoltà Medicina e Chirurgia Università Cattolica, Mons. Mauro Cozzoli, Ordinario Teologia Morale Pontificia Università Lateranense, Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Lazio, Irene Sardellitti, Programme officer in the Unit Robotics and Artificial Intelligence DG Connect European Commission, Marco Simoni, Presidente Human Technopole.

Le conclusioni sono affidate a S.E.R. Mons. Edgar Peña Parra, Arcivescovo Sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato della Santa Sede.

Il convegno è moderato dalla giornalista, autrice e tecnologa Barbara Gasperini.

Maggiori informazioni e programma dettagliato dell’evento

Elliott, The Dallas fresh, Found the going tough until late in to fourth quarter. Well later, The NFL leading rusher with the non-stop churning legs buried Pittsburgh. His first landing, A 14 yard dash down the best sideline, This Cowboys up 29 24 Kwon Alexander jersey. Patriots coach Bill Belichick said all three players would be assessed, But chiefly referred to Mayo injury as little bittersweet. Brady is two 300 yard passing games shy of complementing Brett Favre total. It has also been Brady 16th career game with four or more touchdowns and no interceptions. Provide much more competitive than it was out there, Belichick thought. Give to them credit, They did a bit more than we did tonight. We got to do a more satisfactory job, But I not implementing anything away from them reggie nelson jersey. A sixth year NFC snug end, Granted anonymity in order to speak freely regarding the subject, Said that short arming passes or seeking safe haven out of bounds to reduce contact happens the time and someone says they lying. Vikings attacking lineman Jeremiah Sirles calls it smart football. The person in Year 8 or 9, And you running down the part time, But(Seattle Seahawks cover) Kam Chancellor racing at you, What those extra 2 yards investing in a just stepping out of bounds and avoiding a huge collision? Sirles stated.I explain to you this I a black man, As well as, You are sure that, Colin Kaepernick, He not schokohrrutige, Okay? Harrison understood. Cannot determine what I face and what other young black men and black people face or people of color face on an every single[day] Agreement rashad jennings jersey. Birth sister is white, And he was applied and raised by white parents.. I felt it would definitely be a public safety issue we would cancel it, But at this moment I think we be fine for tomorrow custom chiefs jersey. You about to attend the parade, Mayor Walsh said to leave early and have plenty of travel time. Law enforcement will be enforcing this rule devante parker jersey..