Infertilità, si è concluso il progetto pilota di Drammaterapia digitale integrata

No Comments 157 Views0


Per la prima volta, utilizzata una metodologia che fonda digitale e drammaterapia per supportare donne che affrontano percorsi di procreazione medicalmente assistita

La sperimentazione di più linguaggi, visivi e artistici, è fondamentale per arrivare ancora più vicino alle coppie che si stanno confrontando con l’esperienza dolorosa della infertilità e di maternità difficile.

 

 

Per questo, per le donne che hanno ricevuto una diagnosi di infertilità e che stanno affrontando un percorso di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA), è stata sperimentata una nuova metodologia di lavoro in gruppo che utilizza la creatività e il digitale.

Il progetto pilota – appena portato a termine – si chiama “Parole Fertili: la creatività come risorsa”, esperienza nata per valutare l’applicabilità della Drammaterapia Integrata allo strumento digitale e per valutare inoltre la fattibilità e l’utilità che la Drammaterapia Integrata può avere nel supportare donne coinvolte in un percorso di PMA.

Il progetto è frutto della collaborazione tra CDI-NarrAzioni, il Centro di Drammaterapia Integrata creato dalla psicologa, psicoterapeuta e artiterapeuta Sandra Pierpaoli, con DNM, la startup che ha ideato PsyDit, una piattaforma per percorsi di supporto psicologico digitali innovativi e con Rossella Nappi, docente dell’Università degli studi di Pavia, ginecologa, endocrinologa, sessuologa e direttore del Centro della Fertilità.

L’attività è stata proposta a 30 donne che hanno intrapreso la PMA, grazie al reclutamento sui canali social di Parole Fertili. Il percorso è stato totalmente gratuito grazie al contributo incondizionato di IBSA Farmaceutici.

Alle partecipanti è stato proposto il percorso di Drammaterapia Integrata Digitale “Viaggio nel Paese delle Maschere Narranti”, consistente in 5 incontri in videochat con frequenza quindicinale, più degli input forniti dal team di lavoro per un lavoro asincrono e individuale da fare a casa.

Guidate dal team psicologico in 3 diversi gruppi digitali, le partecipanti per circa 2 mesi hanno lavorato mettendo a confronto i propri vissuti e le proprie difficoltà utilizzando i linguaggi delle arti, del teatro e della narrazione. Il Paese delle Maschere Narranti è una fiaba che ogni partecipante ha potuto creare a partire da una traccia e arricchire con il supporto del gruppo, attraverso la costruzione e l’uso di diverse maschere, che hanno permesso di incontrare, riconoscere ed esprimere diverse parti di sé, sia quelle che vengono sollecitate durante un’esperienza di maternità difficile, sia quelle che possono intervenire a «curare» e a «trasformare» tale esperienza e che possono essere identificate e raccontate metaforicamente con la drammatizzazione e con il percorso narrativo.

A conclusione del percorso per ogni gruppo è stato realizzato un video, grazie a una rielaborazione del team curante e al supporto tecnico di PSYDIT, attraverso il quale si è voluta valorizzare l’esperienza svolta all’interno di ogni singolo gruppo.

 

Di seguito, i 3 video realizzati durante il progetto.

GRUPPO A) Alla ricerca dell’armonia perduta

 

 

GRUPPO B) Il paese della foresta incantata

 

 

GRUPPO C) Il paese delle mascherine in fiore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elliott, The Dallas fresh, Found the going tough until late in to fourth quarter. Well later, The NFL leading rusher with the non-stop churning legs buried Pittsburgh. His first landing, A 14 yard dash down the best sideline, This Cowboys up 29 24 Kwon Alexander jersey. Patriots coach Bill Belichick said all three players would be assessed, But chiefly referred to Mayo injury as little bittersweet. Brady is two 300 yard passing games shy of complementing Brett Favre total. It has also been Brady 16th career game with four or more touchdowns and no interceptions. Provide much more competitive than it was out there, Belichick thought. Give to them credit, They did a bit more than we did tonight. We got to do a more satisfactory job, But I not implementing anything away from them reggie nelson jersey. A sixth year NFC snug end, Granted anonymity in order to speak freely regarding the subject, Said that short arming passes or seeking safe haven out of bounds to reduce contact happens the time and someone says they lying. Vikings attacking lineman Jeremiah Sirles calls it smart football. The person in Year 8 or 9, And you running down the part time, But(Seattle Seahawks cover) Kam Chancellor racing at you, What those extra 2 yards investing in a just stepping out of bounds and avoiding a huge collision? Sirles stated.I explain to you this I a black man, As well as, You are sure that, Colin Kaepernick, He not schokohrrutige, Okay? Harrison understood. Cannot determine what I face and what other young black men and black people face or people of color face on an every single[day] Agreement rashad jennings jersey. Birth sister is white, And he was applied and raised by white parents.. I felt it would definitely be a public safety issue we would cancel it, But at this moment I think we be fine for tomorrow custom chiefs jersey. You about to attend the parade, Mayor Walsh said to leave early and have plenty of travel time. Law enforcement will be enforcing this rule devante parker jersey..