Sotto Controllo: la salute ai tempi dell’e-health

No Comments 3377 Views0


Cos’è l’e-health? Cosa si intende per telemedicina? Se uso una app come dispositivo medico, posso fare a meno di rivolgermi al dottore? Esiste un sito affidabile sul quale trovare informazioni sul disturbo che mi affligge? Se la sanità diventa elettronica che rischi corro? 

 

sotto-controllo

Essere pazienti oggi è diverso rispetto a trent’anni fa: siamo pazienti diversi perché siamo cittadini diversi, immersi in un mondo sempre più digitalizzato e connesso, e siamo tutti imbrigliati nella rete di infrastrutture che gestiscono la nostra salute. Nella convinzione che sia essenziale conoscere e imparare il linguaggio della rete a cui affidiamo i nostri dati, Cristina Da Rold ha cercato di rispondere ai dubbi e alle perplessità che sorgono di fronte all’uso sempre più massiccio del web anche nell’ambito della sanità. Con questo lavoro, frutto di mesi di ricerca, di indagini sul campo e di interviste ai massimi esperti italiani, l’autrice fa chiarezza sulle terminologie, distingue il punto di vista del paziente da quello del sistema sanitario e analizza meccanismi, potenzialità e rischi dell’e-health, fornendoci un prezioso strumento per essere protagonisti informati e consapevoli della sanità nell’era di internet.

Il libro si articola in sei capitoli, qui si può consultare l’indice, e dà una lettura chiara ed efficace di alcuni tra i temi più innovativi che si stanno sviluppando nel panorama della sanità e della digital health, non solo in Italia.

Telemedicina, il rapporto tra il paziente e la rete e quello tra il medico e internet, le app nella salute fino ad arrivare al cloud e al web sentiment per citarne alcuni.

Hanno contribuito alla stesura del testo numerosi esperti del settore, tra cui: Giorgio Bert, medico, cofondatore di Slow Medicine; Fabio Capello, medico, direttore dell’ospedale pediatrico di Chiulo (Angola); Cristina Cenci, antropologa; Alessandra Delli Ponti, avvocato; Salvatore Iaconesi, designer; Associazione Jimuel nelle persone di Isidoro Napoli, Carlo Frascà e Giovanna Macrì; Bertalan Mesko, “medical futurist” fondatore di Webicina; Mauro Moruzzi, medico, Direttore Generale di CUP 2000, società di e-Health ed e-Care della Regione Emilia-Romagna; Calogero Oddo, Direttore dello Human Machine Nexus Laboratory Presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa; Eugenio Santoro, Direttore del Laboratorio di Informatica Medica presso l’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano; Fabrizio Sebastiani, ricercatore del Gruppo Human Language Technologies del NeMIS Lab del CNR; Società Italiana di Telemedicina (SIT), in particolare nella persona di Antonio Vittorino Gaddi, suo vice-presidente; Alberto Eugenio Tozzi, pediatra e Responsabile dell’Area di ricerca Malattie Multifattoriali e Fenotipi Complessi e dell’Unità di Telemedicina presso l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” di Roma.

Il libro di Cristina Da Rold, pubblicato a Settembre da Il Pensiero Scientifico Editore, è disponibile qui.

Elliott, The Dallas fresh, Found the going tough until late in to fourth quarter. Well later, The NFL leading rusher with the non-stop churning legs buried Pittsburgh. His first landing, A 14 yard dash down the best sideline, This Cowboys up 29 24 Kwon Alexander jersey. Patriots coach Bill Belichick said all three players would be assessed, But chiefly referred to Mayo injury as little bittersweet. Brady is two 300 yard passing games shy of complementing Brett Favre total. It has also been Brady 16th career game with four or more touchdowns and no interceptions. Provide much more competitive than it was out there, Belichick thought. Give to them credit, They did a bit more than we did tonight. We got to do a more satisfactory job, But I not implementing anything away from them reggie nelson jersey. A sixth year NFC snug end, Granted anonymity in order to speak freely regarding the subject, Said that short arming passes or seeking safe haven out of bounds to reduce contact happens the time and someone says they lying. Vikings attacking lineman Jeremiah Sirles calls it smart football. The person in Year 8 or 9, And you running down the part time, But(Seattle Seahawks cover) Kam Chancellor racing at you, What those extra 2 yards investing in a just stepping out of bounds and avoiding a huge collision? Sirles stated.I explain to you this I a black man, As well as, You are sure that, Colin Kaepernick, He not schokohrrutige, Okay? Harrison understood. Cannot determine what I face and what other young black men and black people face or people of color face on an every single[day] Agreement rashad jennings jersey. Birth sister is white, And he was applied and raised by white parents.. I felt it would definitely be a public safety issue we would cancel it, But at this moment I think we be fine for tomorrow custom chiefs jersey. You about to attend the parade, Mayor Walsh said to leave early and have plenty of travel time. Law enforcement will be enforcing this rule devante parker jersey..